BUSINESS ENGLISH PILLS: ABBREVIAZIONI UTILI

BUSINESS ENGLISH PILLS: ABBREVIAZIONI UTILI

Come ben saprai a volte è necessario utilizzare abbreviazioni per evitare di essere troppo prolissi (soprattutto nelle email di lavoro).

Ecco una lista delle abbreviazioni più frequenti ed utilizzate.

RSPV

Respond.

Esempio: Please RSPV to your invitations by next week.

ASAP

As soon as possible.

Esempio: Please reply asap.

TBC

To be confirmed.

Esempio: I think the final price will be 60 € but that’s TBC.

NB

Note.

Esempio: NB. I won’t be available next week.

ETA

Estimated time of arrival.

Esempio: Could you please tell me the ETA of my order?

BCC

Blind copy.

Esempio: Please BCC Paula on this email

CC

Copy.

Esempio: I have CC’d Tom as he may have more information.

FYI

For your information.

Esempio: I’m sending you this just FYI.

RE

Regarding.

Esempio: Just a quick note RE your order.

Se vuoi puoi fare alcuni esempi nei commenti e ci darò un’occhiata!


Piaciuta questa “Business English Pill”?

Condividila e seguimi sulla mia pagina Facebook!

ENGLISH GRAMMAR TIPS: Everyone, someone, anyone

ENGLISH GRAMMAR TIPS: Everyone, someone, anyone

Per riferirti ad una persona o ad un gruppo di persone senza specificare chi esse siano in inglese puoi utilizzare i pronomi indefiniti: everyone, someone o anyone.

Vediamo come:

EVERYONE/NO ONE

Puoi utilizzare “everyone” o “everybody” per indicare un intero gruppo in una frase affermativa o interrogativa. “No one” o “nobody” significa nessuno del gruppo.

Alcuni esempi:

Everyone is busy now.

Why is there no one in the room?

SOMEONE/ANYONE

Puoi utilizzare “someone” o “somebody” per riferirti a una persona in frasi affermative e “anyone” o “anybody” in frasi negative o interrogative.

Alcuni esempi:

Did anyone call Samantha yesterday?

Yes, someone called her in the morning.

I didn’t give anybody your business card.


Hai dubbi o domande su questa regola? Chiedi nei commenti e sarò felice di aiutarti!

Al prossimo grammar tips!

VUOI RICEVERE MINI LEZIONI DI INGLESE GRATIS OGNI SETTIMANA?



BUSINESS ENGLISH PILLS: Routine sul posto di lavoro

BUSINESS ENGLISH PILLS: Routine sul posto di lavoro

E’ molto importante saper parlare con i colleghi della routine sul posto di lavoro.

In inglese possiamo utilizzare diverse preposizioni di tempo che ci danno informazioni su quando qualcosa avviene.

At: si utilizza per indicare a che ora avviene qualcosa

On: viene solitamente utilizzato prima del giorno o della data in cui avviene qualcosa

Esempio: Our meeting is on Tuesday at 11 am.

By: indica entro quando qualcosa terminerà

Esempio: Paul needs to finish his job by 3 pm.

After: si riferisce ad un evento che avviene dopo un altro

Esempio: After lunch I need to call Adam.

Before: si riferisce ad un evento che avviene prima di un altro

Esempio: I could do it before my break.

Abbiamo poi altre preposizioni che indicano una durata:

From: indica il momento in cui qualcosa comincia.

To: indica il momento in cui qualcosa finisce.

Esempio: Joshua works from 8 am to 6 pm.

Since: Indica l’inizio di una situazione in evoluzione.

Esempio: I have been waiting for you since 5 pm.

For: descrive da quanto tempo sta avvenendo qualcosa

Esempio: I have been working for 8 hours.

During: Descrive quando è avvenuto qualcosa.

Esempio: I meet Grace during the break.

Se vuoi puoi fare alcuni esempi nei commenti e ci darò un’occhiata!


Piaciuta questa “Business English Pill”?

Condividila e seguimi sulla mia pagina Facebook!

ENGLISH GRAMMAR TIPS: dire come stai.

ENGLISH GRAMMAR TIPS: dire come stai.

Per parlare di come ti senti in inglese puoi utilizzare il present continuous del verbo “to feel”.

“Feel” è un verbo di stato ma può essere usato in forma progressiva.

Per chiedere a qualcuno come si sente puoi quindi dire:

How are you feeling?

Per descrivere invece i tuoi sentimenti puoi utilizzare diversi aggettivi. Sotto alcuni dei più utilizzati:


Testo segnaposto (5).png




Potrai quindi utilizzare questa struttura:

SOGGETTO + TO BE + FEELING + AGGETTIVO DI SENTIMENTO

Ecco alcuni esempi:

I am feeling amused.

John is feeling furious.

Paola and Gino are feeling proud.

Tom is feeling worried.

Anna is feeling stressed.

Hai dubbi o domande su questa regola? Chiedi nei commenti e sarò felice di aiutarti!

Al prossimo grammar tips!

VUOI RICEVERE MINI LEZIONI DI INGLESE GRATIS OGNI SETTIMANA?



BUSINESS ENGLISH PILLS: Parlare di programmi futuri

BUSINESS ENGLISH PILLS: Parlare di programmi futuri

  • Solitamente, in inglese, per fare programmi con un cliente o un collega si usa il “present continuous”. Questo tempo infatti si può utilizzare sia per quando parli di cosa stai facendo in quel momento sia quando parli dei tuoi piani futuri.

Rivediamo insieme come formare il “present continuous”:

PRESENT CONTINUOUS.png

Altri esempi:

The company is losing money so we are considering a restructure.

John and Paula are having a discussion.

Are you meeting Joshua tomorrow?

Se vuoi puoi fare alcuni esempi nei commenti e ci darò un’occhiata!


Piaciuta questa “Business English Pill”?

Condividila e seguimi sulla mia pagina Facebook!

ENGLISH GRAMMAR TIPS: le date

ENGLISH GRAMMAR TIPS: le date

In inglese esistono due modi differenti per dire e scrivere le date. Si utilizzano i numeri accanto al mese per indicare la data di cui si sta parlando.

In Gran Bretagna si usano i numeri ordinali per dire o scrivere le date:

  • My birthday is on January the 1st. (January the first)

  • Your appointment is on the 10th of June. (the tenth of June)

Negli Stati Uniti invece spesso si indicano le date scrivendo il numero cardinale e dicendo quello ordinale:

  • My birthday is on January 1. (January first)

  • Your appointment is on June 10 (June tenth)

Per indicare la data di nascita di qualcuno si utilizza “was born”:

  • Tom was born in 1958. (Nineteen fifty-eight)

  • I was born in 1975. (Nineteen seventy-five)

Puoi invece utilizzare “ago” per dire quanti anni fa è successo qualcosa:

  • I met Julian 10 year ago.

  • I got married 20 years ago.

Hai dubbi o domande su questa regola? Chiedi nei commenti e sarò felice di aiutarti!

Al prossimo grammar tips!

VUOI RICEVERE MINI LEZIONI DI INGLESE GRATIS OGNI SETTIMANA?



BUSINESS ENGLISH PILLS: Richieste e regole

BUSINESS ENGLISH PILLS: Richieste e regole

Se sul posto di lavoro hai necessità di parlare delle regole da seguire puoi usare “CAN” e “HAVE TO”.

Se invece devi chiedere ai colleghi di aiutarti a risolvere problemi in modo cortese puoi utilizzare “could”.

  • Utilizza “CAN” per dare il permesso a qualcuno di fare qualcosa:

You can have your break at 10 am.

  • Utilizza invece “CAN’T” per dire a qualcuno che non è consentito fare qualcosa:

You can’t wear flip-flops to work

  • Utilizza “HAVE TO” per esprimere l’obbligo di fare qualcosa.

    If you hear the fire alarm you have to leave the building immediately.

  • Utilizza infine “DON’T HAVE TO” per dire che qualcosa non è necessario.

    You don’t have to wear a suit and a time to work.

Se vuoi puoi fare alcuni esempi nei commenti e ci darò un’occhiata!

Piaciuta questa “Business English Pill”?

Condividila e seguimi sulla mia pagina Facebook!

ENGLISH GRAMMAR TIPS: Intenzioni e programmi

ENGLISH GRAMMAR TIPS: Intenzioni e programmi

In inglese per parlare di quello che vorresti fare in futuro puoi utilizzare "going to”.

Lo puoi usare per parlare di programmi specifici o per dire dove e quando andrai a fare qualcosa.

La costruzione è molto semplice e puoi seguire questo schema:

Testo segnaposto (3).png

Altri esempi:

We’re going to buy a new car.

Giorgia is going to learn how to scuba dive next summer.

John is going to travel to NYC in May.

Hai dubbi o domande su questa regola? Chiedi nei commenti e sarò felice di aiutarti!

Al prossimo grammar tips!

VUOI RICEVERE MINI LEZIONI DI INGLESE GRATIS OGNI SETTIMANA?



Intervista al nostro studente Alessandro (Controllo Qualità)

Intervista al nostro studente Alessandro (Controllo Qualità)

Oggi conosciamo il nostro studente Alessandro, titolare e responsabile commerciale di Controllo Qualità srl.


D: Ciao Alessandro. Raccontaci un po' di te. Di cosa ti occupi nella vita?
R: Sono titolare e responsabile commerciale di Controllo Qualità srl, azienda che si occupa di rilievo dimensionali conto terzi e di Additive Manufacturing. (http://www.controlloqualita.net/quality/Viewer)

D: Cosa ti ha spinto ad iscriverti ad un corso di inglese presso 4You Language School? 
R: La necessità sempre crescente di confrontarmi con clienti esteri, di poter esprimere concetti con lo stesso linguaggio dell’interlocutore.

D: Ti è piaciuto il corso che abbiamo creato per te? E soprattutto hai riscontrato dei benefici oggettivi? 
R: Il corso è stato personalizzato molto bene in base alle mie esigenze. I benefici oggettivi sono stati immediati, appena terminato il corso sono stato in fiera ad Hannover per una settimana e sono riuscito a confrontarmi con clienti e collaboratori in autonomia.

D: Credi che per gli imprenditori come te sia importante oggigiorno parlare la lingua inglese? 
R: Credo che sia fondamentale, non solo per me ma anche per i miei collaboratori.

D: Dove hai intenzione di portare la tua azienda nei prossimi anni? 
R: L’azienda è un essere vivente che deve essere in grado di plasmarsi in funzione del cambiamento dei mercati e delle esigenze dei clienti, Controllo Qualità Srl è un’azienda che sta camminando a fianco dei propri clienti e che si sta affacciando al mercato estero grazie ad una importante joint venture con Vmech.

D: Consiglieresti ai tuoi colleghi o amici un corso con 4You? 
R: Non solo ti rispondo di sì. Ma l’ho già fatto. Perchè? Come voi siamo un’azienda di servizi e il vostro è quello che diamo anche noi. Un servizio professionale dedicato al cliente con risultati certi e una consulenza iniziale volta a centrare gli obiettivi.

Grazie mille Alessandro e in bocca al lupo per tutto!

ENGLISH GRAMMAR TIPS: Come esprimere rimpianti su un fatto passato

ENGLISH GRAMMAR TIPS: Come esprimere rimpianti su un fatto passato

Quante volte ti sarà capitato di dover esprimere in inglese il fatto di rimpiangere qualche errore passato.

Per parlare di errori passati puoi utilizzare “should have “ oppure “ought to have”. Hanno entrambi lo stesso significato.

Puoi usarli entrambi per esprimere rimpianti su un fatto passato che non è avvenuto.

“Should have” è più comune di “ought to have” e suona un po’ più informale.

Di seguito alcuni esempi per utilizzarli al meglio:

  • This bill is so big. I should have/ought to have used less water.

  • Factories should have reduced pollution in accordance with environmental agreements.

  • I ought to have gone to bed earlier last night. I’m feeling really exhausted right now.

Hai dubbi o domande su questa regola? Chiedi nei commenti e sarò felice di aiutarti!

Al prossimo grammar tips!

VUOI RICEVERE MINI LEZIONI DI INGLESE GRATIS OGNI SETTIMANA?



Come preparare una presentazione efficace in inglese..e non solo

Come preparare una presentazione efficace in inglese..e non solo

Se ti viene chiesto di preparare una presentazione potrebbe essere un’ottima occasione per mettere in mostra le tue abilità ma presta attenzione perchè potrebbe anche trattarsi di un’arma a doppio taglio se non ti prepari come si deve.

Vorrei quindi darti alcuni consigli utili per preparare una presentazione efficace in lingua ma non solo.

Innanzitutto prepara una lista in ordine di importanza degli obiettivi che vuoi raggiungere con la tua presentazione. Questo ti aiuterà ad ottimizzare i tempi e gli argomenti da affrontare.

E’ altresì molto importante regolare il tono della presentazione. Ti consiglio di non essere troppo confidenziale o gesticolare molto. Cerca di apparire rilassato/a, ben preparato/a e professionale.

Dai tempo a fine presentazione per domande e risposte. Se parlerai davanti ad un piccolo gruppo cerca il contatto visivo con ogni persona per alcuni istanti durante il tuo discorso, ti aiuterà a mantenere vivo il loro interesse. Cerca di non guardare troppo i tuoi materiali o appunti.

Parla con un volume leggermente più alto ed un po’ più lentamente di quello che faresti durante un dialogo con un amico.

Un ottimo modo per mettere in pratica questi semplici consigli è quello di provare a ripetere un presentatore di telegiornale. Questo ti aiuterà moltissimo ad imparare il giusto ritmo e tono.

Ultimo consiglio prova a variare il volume ed il tono della voce durante il discorso. Un tono monotono potrebbe fare addormentare la platea!

Piaciuto questo consiglio?

Se si condividilo e seguici sui nostri social!

BUSINESS ENGLISH PILLS: Come esprimere opinioni

BUSINESS ENGLISH PILLS: Come esprimere opinioni

Se durante una riunione con colleghi o clienti stranieri hai necessità di interrompere qualcuno e non vuoi essere scortese puoi utilizzare diversi modi per esprimere la tua opinione in modo educato.

Di seguito alcuni esempi:

  • Sorry to interrupt, but…

  • Could I just say….?

  • Excuse me, but….

  • I’m sorry, but…

  • If I could just come in here…

E’ anche molto importante sapere presentare la propria opinione in modo rispettoso ed è buona educazione chiedere l’opinione altrui. Possiamo farlo così:

In my opinion we need to change this report. What do you think?

Di seguito ti darò altre idee su come poter scambiare opinioni:

I can see your point but…

What do you think about doing this?

What do you think about this idea?

I’m not sure I agree. I think…How about you?

Se vuoi puoi fare alcuni esempi nei commenti e ci darò un’occhiata!

Piaciuta questa “Business English Pill”?

Condividila e seguimi sulla mia pagina Facebook!

BUSINESS ENGLISH PILLS: Descrivere il proprio lavoro

BUSINESS ENGLISH PILLS: Descrivere il proprio lavoro

Oggi vorrei parlarti di come utilizzare gli aggettivi che terminano in -ING e in -ED quando vuoi descrivere qualcosa, come ad esempio, il tuo lavoro.

In inglese, solitamente, gli aggettivi che terminano in -ING descrivono l’effetto provocato da qualcosa.

Gli aggettivi che invece terminano in -ED descrivono invece come ne risente il soggetto.

Alcuni esempi:

Her job is very tiring.

She is always really tired.

The meeting was boring.

They were bored.

Se vuoi puoi fare alcuni esempi nei commenti e ci darò un’occhiata!

Piaciuta questa “Business English Pill”?

Condividila e seguimi sulla mia pagina Facebook!

Perchè la lingua inglese è ancora così importante?

Perchè la lingua inglese è ancora così importante?

Oggigiorno la lingua inglese viene parlata come seconda lingua da moltissime persone.

L’inglese è oggi la lingua del business, dell’informatica e dei lavoratori qualificati a livello globale.

Attualmente centinaia di milioni di persone, specialmente in Cina ed India, studiano inglese e gli esperti prevedono che 3.5 miliardi di persone parleranno l’inglese come seconda lingua entro il 2020.

Molti paesi non anglofoni hanno iniziato ad inserire la lingua inglese già dalla scuola dell’infanzia. Ciò non solo aiuta i bambini ad imparare più facilmente ma permette loro di avere maggiori possibilità nel trovare un lavoro migliore quando adulti. Infatti uno Stato che ha cittadini con competenze informatiche e un’ottima conoscenza della lingua inglese può competere meglio nel mercato globale.

L’inglese è anche la lingua di internet. Molte persone lavorano nel settore dell”Internet Technology” mentre moltissime altre utilizzano internet per lavoro o per migliorare appunto la conoscenza di una seconda lingua.

Alcuni esperti sono certi che un giorno le persone parleranno un tipo di inglese a casa, un altro al lavoro o a scuola ed un terzo tipo durante i viaggi o quando parlano con clienti stranieri. La globalizzazione dell’inglese è un dato di fatto.

Non preoccupatevi quindi se non avete una cadenza ed un ritmo perfettamente “British”. La cosa importante a livello comunicativo è formulare frasi grammaticalmente corrette ed utilizzare una pronuncia corretta. Molti madrelingua inglesi trovano estremamente “interessante e piacevole” la cadenza italiana utilizzata da molti!

Nella nostra Accademia ti insegneremo a comunicare seguendo le tue necessità ed i tuoi ritmi!
Contattaci senza impegno per informazioni sui nostri corsi!

BUSINESS ENGLISH PILLS: Routine ed orari in inglese

BUSINESS ENGLISH PILLS: Routine ed orari in inglese

Solitamente sul posto di lavoro si seguono routine ed orari. E’ quindi molto importante saperli descrivere in modo corretto.

  • Puoi usare le preposizioni di tempo ON e AT per dare maggiori informazioni su quando avviene qualcosa:

There is a staff meeting on Tuesday at 10 o’clock.

Come vedi ho utilizzato ON davanti al giorno (o alla data in cui avviene qualcosa) e AT davanti all’orario.

  • Puoi usare BY per indicare entro quando qualcosa sarà terminato.

    I need to finish this by 5 pm.

  • Puoi usare BEFORE per descrivere qualcosa che avviene prima di qualcos’altro.

    I can write this email before I take a break.

  • Puoi usare AFTER per riferirti a qualcosa che avviene dopo qualcos’altro.

    After my break I need to write an urgent email.

  • Puoi usare FROM per indicare il momento in cui qualcosa inizia e TO per indicare quando qualcosa finisce. Puoi utilizzare anche BETWEEN sempre insieme a AND per esprimere la stessa cosa.

    I work from 8 am to 6 pm.

    I work between 8 am and 6 pm.

  • Puoi usare UNTIL per esprimere la fine di una situazione in evoluzione e SINCE per esprimerne il suo inizio.

    I will be working until 6 pm.

    I have been working since 8 am.

  • Puoi usare FOR per esprimere da quanto tempo sta avvenendo qualcosa.

    I have been working for 7 hours.

  • Infine DURING per descrivere quando è avvenuto qualcosa.

    I relaxed during my break.

Se vuoi puoi fare alcuni esempi nei commenti e ci darò un’occhiata!

Piaciuta questa “Business English Pill”?

Condividila e seguimi sulla mia pagina Facebook!

ENGLISH GRAMMAR TIPS: Come esprimere una scelta in inglese

ENGLISH GRAMMAR TIPS: Come esprimere una scelta in inglese

Oggi vorrei fare un po’ di chiarezza su “Which”, “what”, “and” e “or” ed il loro utilizzo.

Sono tutte parole utili da aggiungere alle domande. Puoi utilizzarle per indicare se una domanda è generica o se presenta opzioni specifiche.

AND/OR

AND —> Lo puoi usare per chiedere più di una cosa.

Esempi:

  • Do you want to go to Rome AND Naples? Yes, I do

  • Do you have a brother AND a sister? Yes, I do

OR —> Lo puoi usare per scelte o alternative

Esempi:

  • Do you wanto to go to Australia OR America? Australia.

  • Do you want to play tennis OR football? Tennis

WHICH/WHAT

WHICH —> Lo puoi usare quando ci sono due o più opzioni di scelta nella domanda.

Esempi:

  • Which animal is the fastest: a cheetah, a lion or a mouse?

  • Which is your favourite color: blue, red or yellow?

WHAT —> Lo puoi usare quando la domanda è più generica.

Esempi:

  • What is the fastest animal in the world?

  • What is your favourite color?

Hai dubbi o domande su questa regola? Chiedi nei commenti e sarò felice di aiutarti!

Al prossimo grammar tips!

VUOI RICEVERE MINI LEZIONI DI INGLESE GRATIS OGNI SETTIMANA?



Letture per migliorare il proprio inglese. Febbraio 2019

Letture per migliorare il proprio inglese. Febbraio 2019

Eccomi pronta per proporvi il libro del mese di Febbraio 2019.

Come sapete, ogni mese, vi proporrò un libro da leggere in inglese per migliorare il vostro vocabolario e la conoscenza della lingua.

Oggi vi propongo: SHERLOCK HOLMES THE NOVELS di ARTHUR CONAN DOYLE

Quando si parla di imparare l’inglese, il detective più famoso del mondo è onnipresente! Molto piacevole e interessante da leggere, la serie di avventure di Sherlock Holmes di Arthur Conan Doyle rientra nei classici senza tempo. Si tratta di storie molto scorrevoli che presentano un linguaggio facilmente comprensibile dai più.

Buona lettura!!

VUOI RICEVERE MINI LEZIONI DI INGLESE GRATIS OGNI SETTIMANA?

Suggerimenti per velocizzare l'apprendimento dell'inglese.

Suggerimenti per velocizzare l'apprendimento dell'inglese.

Oggi vorrei darti alcuni trucchi e metodi da mettere in pratica da subito per per imparare la lingua inglese velocemente.

Innanzitutto credo sia essenziale scrollarsi di dosso l’idea che una nuova lingua si impari solo stando seduti a leggere e a imparare delle semplici regole grammaticali.

Cominciare dalle tue passioni: Un ottimo consiglio per iniziare è quello di partire con la lettura di libri che ti piacciano ed appassionino. Puoi fare un piccola ricerca su internet e trovare libri circa un argomento che ti interessa fortemente (ovviamente in lingua inglese). Oppure hai letto un testo in italiano che ti ha colpito particolarmente nell’ultimo periodo? Ottimo, questo è il momento giusto per leggerlo anche in inglese. Sapendo già la trama, sarà molto più facile leggerlo e comprendere tutti gli argomenti.

Avere un obiettivo chiaro e non perderlo mai di vista: Prima di immergersi nell’apprendimento della lingua è essenziale fissare gli obiettivi che si vogliono raggiungere e magari condividerli con altre persone. La motivazione è essenziale per non perdere la concentrazione e rimanere focalizzati sugli obiettivi.

Partecipare a Forum e Community: Sei appassionato di blog e ti piace leggere articoli sui tuoi argomenti preferiti? Ecco un altro metodo per imparare l’inglese. Inoltre ti consiglio di entrare nella vita delle community, commentare, e rispondere ai post di Facebook e di Instagram! Inizia a “sbloccarti” scrivendo anche solamente frasi molto semplici (soggetto+verbo+complemento oggetto).

Investire del denaro: Frequentare un buon corso di lingua inglese con docenti qualificati ed esperti ti aiuterà a non mollare anche perché hai investito denaro in qualcosa di importante per la tua vita. Mi raccomando scegli con cura la tua scuola e i tuoi insegnanti! Non solo devono parlare un inglese perfetto ma devono soprattutto coinvolgerti, motivarti e trasferirti conoscenze e passione.

Da 4You Language School (www.foryoulearning.com) troverai tutto questo e anche di più.

• Creare un dizionario personalizzato: Quando si impara qualcosa di nuovo è importantissimo scrivere e appuntare le parole chiave. Nel caso dell’inglese ti consiglio di procurarti una rubrica o creare un file sul pc sul quale scriverai le parole nuove con il loro significato. Ogni tanto dagli un’occhiata per memorizzare i nuovi vocaboli. utilissimo è il fatto di appuntare tutte le parole chiavi che hanno bisogno di una definizione più approfondita in modo ordinato e sequenziale.

Viaggiare: Viaggia più che puoi, conosci gente nuova e parla con lei. Ti aiuterà moltissimo a migliorare fluency e vocabolario.

Guardare film in lingua originale: Inizia sempre da film che conosci ed utilizza sottotitoli in lingua originale. Un ottimo esercizio per rilassarsi ed imparare!

Non mollare!!

VUOI RICEVERE MINI LEZIONI DI INGLESE GRATIS OGNI SETTIMANA?

ENGLISH GRAMMAR TIPS: Come esprimere sentimenti ed emozioni

ENGLISH GRAMMAR TIPS: Come esprimere sentimenti ed emozioni

Durante una conversazione in inglese ti capiterà spesso di dover parlar dei tuoi sentimenti od emozioni.

Per parlare di come ti senti puoi utilizzare il present continuous (soggetto + verbo to be + verbo + ing).

La struttura della frase è molto semplice:

soggetto (1).png

Ti riporto alcuni altri esempi in modo che tu possa fare pratica:

I am feeling calm.

I am feeling stressed.

I am feeling tired.

I am feeling bored.

Hai dubbi o domande su questa regola? Chiedi nei commenti e sarò felice di aiutarti!

Al prossimo grammar tips!

VUOI RICEVERE MINI LEZIONI DI INGLESE GRATIS OGNI SETTIMANA?



Letture per migliorare il proprio inglese. Gennaio 2019

Letture per migliorare il proprio inglese. Gennaio 2019

Eccomi pronta per proporvi il libro del mese di Gennaio 2019.

Come sapete, ogni mese, vi proporrò un libro da leggere in inglese per migliorare il vostro vocabolario e la conoscenza della lingua.

Questo mese tocca ad un famosissimo racconto in più episodi: Harry Potter and the Philosopher's Stone di J.K. Rowling.


Quando lettere misteriose iniziano ad arrivare sulla sua soglia, Harry Potter non ha mai sentito parlare della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Le lettere vengono rapidamente confiscate da sua zia e dallo zio. Poi, all'undicesimo compleanno di Harry, uno strano uomo irrompe con alcune importanti notizie: Harry Potter è un mago e ha ricevuto un posto per studiare ad Hogwarts. E così che ha inizio la prima avventura di Harry Potter.

Un libro coinvolgente e perfetto per chi si lancia per la prima volta in una lettura in lingua originale.

Buona lettura!!

VUOI RICEVERE MINI LEZIONI DI INGLESE GRATIS OGNI SETTIMANA?